Nato il: 14 Giugno 2014
Microchip: Si
Vaccinato: Si
Castrato: Si
Socievole: Con le persone, bambini e suoi simili
Alimentazione: Cibo secco

Erano i primi di gennaio del 2016: Clelia Torre mi chiama per dirmi che è stato da poco investito un cane giovane a Castel Volturno e per chiedermi se io potevo aiutarlo in qualche modo, visto che sembrava essere rimasto paralizzato. Era, probabilmente, il cane di uno sbandato che seguiva libero nei suoi spostamenti, fino a quando... quella macchina e il botto. Una frazione di secondo per pensarci e poi, visto che allora i Fagiolini trovavano adozione molto rapidamente, lasciando così posti liberi, la decisione di lanciarmi in questa nuova avventura!! Chiedo a Clelia di ricoverare subito il Cane in una clinica di fiducia per stabilizzarlo e fare i primi accertamenti mentre organizzavo l'impegnativa trasferta per andarlo a prendere. Viene accertata la rottura della colonna vertebrale con interruzione del midollo ma, per il resto, non viene notato nessun altro problema e viene dimesso e accolto in casa da Ada Fontana in attesa del mio arrivo; nel frattempo, io concordo con la clinica Pedrani di Thiene i tempi del necessario intervento di stabilizzazione del rachide da far combaciare direttamente con il mio rientro. Ora è tutto pronto e sono passati solo un paio di giorni: posso partire!! Al mio arrivo, dopo le prime carezze per "rompere il ghiaccio", mi accorgo subito che anche la zampa anteriore sx risulta piuttosto compromessa e ora... l'ansia cresce. Caricato velocemente nella mag-mobile, ci dirigiamo verso la clinica dove arriveremo dopo diverse ore di comodo viaggio. Inizia la visita ed il consulto con i neurologi della clinica e, dato per scontato la necessità di ricomporre la colonna vertebrale con l'intervento di stabilizzazione, ci concentriamo con l'evidente paresi progressiva dell'anteriore; minuti interminabili in cui si valuta attentamente la possibilità di un recupero di quel danno pesante al plesso radiale e, per un tempo indefinito, la vita di quella creatura, nel frattempo chiamata LUCKY, resta appesa ad una umana decisione... OK LUCKY, NOI CI PROVIAMO: TU AIUTACI! E si va in sala operatoria.

L'intervento riesce perfettamente e, senza ulteriori perdite di tempo, dobbiamo iniziare la fisioterapia all'anteriore perchè, la nervatura della spalla si sta addormentando per sempre!! Subito in fisioterapia ad Abano, da Silvia Meggiolaro, per farci spiegare come lavorare nel modo più produttivo possibile e poi, finalmente, al FAGIOLO: 60 giorni di convalescenza, il più fermo possibile e, nel frattempo, massaggi, fisioterapia e nuoto in una vaschetta adattata nella speranza di veder riprendere quella zampa, ora più indispensabile che mai!! Il resto lo sapete: LUCKY usa il carrellino da allora e, quell'anteriore sinistra è tornata quasi quella di prima: porta una scarpetta perchè, nel passo la solleva con un po più di difficoltà e tende a consumare le unghie facendole sanguinare. LUCKY è con noi ormai da 5 anni ed è diventato il BOSS! E' diventato un cane saggio, posato e meraviglioso con quella sua mandibola da molossoide e la dolcezza di un cioccolatino Lindt! Per tutto quello che vorrete sapere ancora di lui, sono a vostra disposizione visto che lo conosco davvero sin nel profondo: VENITE A CONOSCERLO, VENITE E LASCIATEVI CONQUISTARE, con me ha impiegato pochi secondi! GOOD LUCK LUCKY